Molto spesso ho sentito giocatori dire che ignorano il sistema di gioco per poter giocare più coinvolti o per lasciare che la narrazione fluisca senza ostacoli. Negli ultimi anni mi sono reso conto che non solo un buon sistema non ostacola la narrazione e il coinvolgimento ma addirittura può aiutare chi è meno avvezzo a inventare storie a creare qualcosa di apprezzabile. Che siano i fronti de il mondo dell’apocalisse, il saltare alle conseguenze di Lovecraftesque oppure ancora la meccanica degli aspetti e dei punti fato di Fate.

In questo video che abbiamo selezionato per voi grazie al suggerimento di Francesco Zani nella chat telegram di GDRunplugged alcuni designer di videogame più o meno famosi mostrano come le meccaniche possono avere una relazione ben più che platonica con la narrazione.

#fatelamorenonfatelaguerra

Marco, with love.
GDC – Narrative Innovations